1 giugno 2016

Blog Tour: L'ULTIMA ESTATE A CHELSEA BEACH di Pam Jenoff | Tappa 3 - Cover a Confronto


Buongiorno cari Bookworms,
oggi ho il piacere di ospitare la terza tappa del Blog Tour dedicato a L'Ultima estate a Chelsea Beach, romanzo ambientato negli anni 40 che ha subito catturato la mia attenzione.
Un grazie immenso a Elisa di The Bookish Teapot per avermi coinvolto in questo bellissimo blog tour e avermi fatto conoscere meglio il romanzo!! :*

Nella Tappa di oggi si parla di COVER! Vi mostrerò le copertine originali, facendo un piccolo confronto con quella italiana.

Informazioni e trama

Titolo: L'ULTIMA ESTATE A CHELSEA BEACH
Autore: Pam Jenoff
Editore: HarperCollins Italia
Data di pubblicazione: 19 maggio 2016
Lingua: Italiano
AMAZON | GOODREADS
TRAMA: Nell'estate del 1941 Adelia Monforte, giovane ebrea, raggiunge l'America da Trieste per garantirsi quella sicurezza che l'Europa non può più darle. Accolta dagli zii, trascorre un'indimenticabile estate sulle coste del New Jersey insieme ai vicini di casa, la famiglia irlandese dei Connally. I quattro ragazzi Connally e la loro madre riescono a trasmetterle un calore e un affetto che Addie non pensava che avrebbe più provato. E se Liam, Jack e il piccolo Robbie diventano per lei amici fraterni, per Charlie, il maggiore, avverte fin da subito un sentimento più profondo. Quando è con lui i colori sono più vividi, il sole più caldo, il profumo dell'oceano più intenso e Addie vorrebbe che l'estate non finisse mai. Ma i venti di guerra soffiano impetuosi anche attraverso l'Atlantico e la spensierata adolescenza termina bruscamente in un giorno d'autunno quando un'insensata tragedia porta via il piccolo Robbie e tutti i sogni di Charlie e Addie. Per sfuggire all'infelicità a alla solitudine lei parte prima per Washington e poi per una Londra ferita dai bombardamenti e qui, come collaboratrice del Washington Post, comincia a trovare la sua strada. Il passato però non l'abbandona mai, è qualcosa con cui deve fare i conti, e forse la risposta ultima si trova su una spiaggia battuta dalle onde, nell'unico luogo che l'ha vista davvero felice.

COVER A CONFRONTO




cover originale

Edizione HarperCollins Italia

cover - ed. Center Point Pub


La cover italiana è a prima vista identica all''edizione originale, riprendendo da quest'ultima, l'immagine di sfondo, stile e  font, modificando solo alcuni elementi e il colore del titolo, che  passa da un bel rosso ciliegia al bordeaux. Al contrario, il nome dell'autrice è stato modificato: invece dell'azzurro originale si è scelto di utilizzare un nero seppia che si intona perfettamente con la tavolozza dei colori della copertina. 
Trovo che la foto sia bellissima e che riesca a trasmettere immediatamente l'idea di un romanzo d'amore ambientato nei primi anni '40.

Completamente differente è, invece, la cover dell'edizione Center Point Pub: la foto scelta ritrae un uomo e una donna che si baciano in riva al mare, con il capo parzialmente coperto da un ombrello rosso che spicca tra i colori soffusi del tramonto. Il carattere scelto per il titolo e nome dell'autore è decisamente più semplice rispetto alle altre due edizioni.

Qual è la vostra preferita?
La mia è sicuramente quella originale (e di conseguenza anche quella italiana): le foto con l'effetto seppia hanno quel non so ché di romantico e nostalgico che le rende le mie preferite in assoluto! :D


Per partecipare al giveaway e provare a vincere una COPIA CARTACEA del romanzo, vi basta seguire queste regole e Completare il form qui sotto:
  • essere follower di tutti i blog
  • commentare le tappe
  • seguire la pagina fb di Harper Collins
  • [Facoltativo] condividere sui social l'evento

Continuate a seguirci!!


La prossima tappa vi aspetta su La Fenice Book !

Buone Letture,

11 commenti:

  1. Mi piace di più la nostra - sia quella italiana che quella originale hanno più "sapore" da anni '40.
    Di quella originale mi piace che si veda di più del mare rispetto alla nostra, però la coppia è troppo lontana - sarebbe stata ancora più bella una via di mezzo, non troppo lontana e non troppo ravvicinata.

    RispondiElimina
  2. Ciao, partecipo volentieri al Blogtour e dico che anche io preferisco l'originale e di conseguenza quella italiana. Io amo molto il bianco e nero e credo che per un romanzo ambientato negli anni '40 sia stata la scelta ideale.

    RispondiElimina
  3. Partecipo al BT di questo fantastico romanzo ed incrocio le dita! *-*

    RispondiElimina
  4. ciao, ti ho inviato una mail. potresti controllare di averla ricevuta? grazie1

    RispondiElimina
  5. Ma senza dubbio mille volte meglio l'originale/italiana,mi fa piacere che non l'abbiano cambiata

    RispondiElimina
  6. Ciao anche per me la migliore è quella originale e quella italiana ;)

    RispondiElimina
  7. Preferisco quelle in bianco e nero sono più attinenti alla storia che appunto si svolge negli anni 40

    RispondiElimina
  8. il bianco e nero rende tutto più romantico!

    RispondiElimina
  9. Preferisco quella italiana, anche rispetto all'originale (e non solo per puro patriottismo (;), perché secondo me "attirano" di più i due amanti in primo piano!

    RispondiElimina
  10. Preferisco la cover originale e quella italiana,la trovo bellissima. É la prima cosa che mi ha colpito di questo libro

    RispondiElimina
  11. Le cover sono tutte belle ed estremamente romantiche!Adoro quella italiana

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...