21 giugno 2017

LO SPAZIO TRA LE STELLE di Anne Corlett | Estratto #3



Buon pomeriggio lettori!

oggi vi propongo un estratto tratto da LO SPAZIO TRA LE STELLE di Anne Corlett.
Per recuperare i precedenti estratti dal primo capitolo passate su Bookspedia e Il Colore dei libri per leggerli ! ^-^


 LO SPAZIO TRA LE STELLE  di Anne Corlett

⭒ Romanzo ⭒ leggereditore ⭒ Pagine: 312 ⭒  
Disponibile dal 15 giugno 2017



TRAMA: Tutto ciò che Jamie Allenby ha sempre desiderato è avere spazio intorno a sé, in cui sentirsi finalmente libera. Per questo ha abbandonato la Terra, sovrappopolata e claustrofobica, rifacendosi una vita in un mondo di frontiera, ai bordi della civiltà. Quando però un virus dilagante colpisce l’umanità, annientandola e lasciandone solo un vago ricordo, Jamie si ritrova definitivamente sola, finché un messaggio giunto dalla Terra accende in lei una flebile speranza... Chi è il suo autore? Forse l’amato Daniel? Jamie non può saperlo, ma il desiderio di scoprirlo la spinge a trovare ad ogni costo un modo per tornare indietro. Nel ripercorrere a ritroso i fili che legano la propria esistenza, Jamie incontrerà altri uomini alla ricerca della Terra, impegnati come lei in un’avventura irta di pericoli e minacce. I sopravvissuti, reietti intenzionati a proseguire lungo il cammino che ha condotto l’umanità alla perdizione, minacciano infatti di vanificare il loro prezioso inizio… Il viaggio di Jamie verso casa la aiuterà a chiudere la distanza tra chi è diventata e chi è destinata a essere. Ma si può davvero fuggire da un passato turbolento e abbracciare un futuro ricco di speranza? La storia di una donna che deve affrontare il vuoto dell’universo e del suo cuore.


Affollavano gli ospedali. Morivano nelle sale d’attesa.
Abbracciavano le persone amate, restavano vicine ai propri bambini.
E il morbo si scatenava allegramente, bruciando volontà e pensieri, incendiando la carne, per passare poi alle ossa; alla fine non restava che polvere, nessun corpo su cui piangere.
Polvere eri, pensò Jamie, issandosi lentamente su un gomito. Il sole stava scendendo sotto il bordo superiore della finestra, illuminando l’interno dell’unica stanza della casa colonica che negli ultimi tre mesi era stata casa sua. Era un’abitazione montabile standard, arrivata come parte del bagaglio consentito di una famiglia di coloni al tempo in cui le prime navi avevano attraversato il vuoto. Le faceva male la testa e la bocca era così secca che avrebbe benissimo
potuto essersi trasformata in polvere anche lei. Li aveva forse inspirati, i morti? Li aveva dentro di sé in quel momento, incollati alla gola, e magari in attesa di una parola fortuita che avrebbe potuto restituire loro un’eco di vita?
Novantanove virgola nove nove nove nove percento.
Con uno strattone si ritrasse dal precipizio che si apriva appena oltre quel pensiero. Poteva essere diverso lì. Erano stati messi in guardia.
E non vivevano ammassati l’uno sull’altro come nei mondi centrali.
Però... il silenzio.
Qualcosa le si impigliò in gola e tossì, poi sentì un conato di vomito e si piegò su sé stessa.
Acqua.
Il pensiero divenne subito un bisogno incalzante, dotato di forza sufficiente a gettarla oltre il bordo del letto, facendola finire riversa sul pavimento in pietra. Si drizzò aggrappandosi forte al letto, poi attraversò la stanza, muovendosi impacciata con piedi che sembravano di piombo. Quando raggiunse il lavandino lo strinse con entrambe le mani. Lo specchio di fronte a lei era deformato e velato. La distorsione l’aveva sempre disturbata, il modo in cui assorbiva i suoi lineamenti e li deformava se si voltava troppo velocemente. Ma quel giorno la superficie velata era un sollievo. Non le serviva alcuna immagine riflessa per sapere come si era ridotta. Si sentiva rattrappita, tirata oltre misura sulle proprie ossa, i capelli scuri le ricadevano flosci e privi di vita sulle spalle, la pelle olivastra era divenuta di una tonalità giallo sbiadito.
Il rubinetto sputacchiò fuori un tenue zampillo che crebbe fino a diventare un getto regolare. Si bagnò il viso, l’acqua fredda costrinse le ombre a tornare nei recessi della sua mente, non lasciando più niente in cui nascondere l’impietosa statistica.
I morti erano il novantanove virgola nove nove nove nove percento.
Dieci miliardi di persone disseminate nello spazio.

Lo zero virgola zero zero zero uno percento di dieci miliardi.



Abbiamo una sorpresa per voi...
Una copia del romanzo cerca casa!!
Per provare a vincerla vi basta compilare il form che trovate qui di seguito, in bocca al lupo ! :D

Avete tempo di partecipare dal 19 al 25 giugno




Continuate a seguirci!!




Vi aspettiamo il 23 giugno con qualche curiosità sul romanzo! ❤

Che cosa ne pensate dell'estratto?

BUONE LETTURE,

TIME DEAL di Leonardo Patrignani | Focus on: AURORA



Buongiorno bookworms,
oggi ho in serbo per voi diverse belle sorprese e post interessanti! 
Il primo riguarda TIME DEAL di Leonardo Patrignani, un romanzo distopico che mi sta tenendo incollata alle sue pagine.
Vi parlerò di una delle cose che più amo nei libri, ossia l'ambientazione e in questo caso, di AURORA, la metropoli futuristica in cui si svolgono le vicende di Time Deal.



TIME DEAL di Leonardo Patrignani 

Romanzo ⭒DeAgostini ⭒ 
⭒ collana: Le Gemme ⭒ Pagine: 475 ⭒  
Disponibile dal 13 giugno 2017

TRAMA: Ci sono promesse che non possono essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l'ha vista per la prima volta, e se n'è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l'avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora, una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall'inquinamento, in cui l'aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno fino all'arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l'invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue ciecamente il sogno della vita eterna, dall'altra chi invece rifiuta di manipolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aileen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto. Aileen inizia ad accusare disturbi della memoria, e poi sparisce nel nulla. Julian però è disposto a tutto pur di ritrovarla. E di regalarle il loro per sempre.



In un futuro distopico non ben definito, la Terra è stata devastata da una lunga, terribile guerra nucleare, sterminando la popolazione e soffocando con i suoi fumi velenosi l'intero Pianeta. 

A poco sembra essere servita la decontaminazione da radioattività operata alla fine del conflitto: l'eliminazione sistematica di carcasse di animali, liquidi o gas velenosi e la bonifica di palazzi e terreni sono serviti solo a circoscrivere il problema nell'immediato, senza tuttavia trovare una soluzione stabile per il futuro.

E così l'aria che si respira ad Aurora è così carica di sostanze tossiche e metalli pesanti da rendere fortemente acida anche la pioggia che scende dal cielo, pizzicando come spilli incandescenti la pelle dei poveri abitanti della città. 

Al centro di Aurora si trova un vasto piazzale, dove la fontana intitolata al Governatore Carl Russel è circondata da storici portici con larghe e maestose colonne di pietra.
L'Anello è l'imponente raccordo a cinque corsie, costituito da un intreccio di massicci cavalcavia sui quali scorrono i veicoli a levitazione magnetica di recente fabbricazione.
La metropoli è suddivisa in quartieri tra i quali, la Guglia è quello in cui vivono le persone più ricche ed influenti di Aurora, mentre il quartiere industriale - l'area più anonima della città - è costituito da un'insieme di basse costruzioni grigiastre, piccoli chioschi e capannoni.

Nel futuro in cui sorge Aurora, nessuno solca più le acque dell'Oceano e nemmeno le navi sembrano più esistere da moltissimo tempo. Inoltre, pare che non vi siano più terre oltre la distesa d'acqua, o forse si è semplicemente persa la consapevolezza della loro esistenza. Ci sono solo i traghetti che conducono verso il Santuario, sede di quella che sembra essere ormai diventata una sorta di filosofia/religione incentrata sul Time Deal.

A causa di tutto ciò, l'aspettativa di vita nella metropoli è drasticamente scesa dai settanta anni ai cinquanta in poco meno di un secolo. 
Ed è in questo apocalittico scenario dominato dalla devastazione, malattie e inquinamento che la TD Pharma propone il suo Time Deal come l'unica soluzione ad ogni tipo di affezione del corpo, per una giovinezza e freschezza fisica destinata a non sfiorire mai...




Ed ecco la sorpresa! Abbiamo una bellissima copia di questo romanzo che cerca un lettore premuroso! Per provare a vincerla vi basta seguire queste semplici REGOLE e compilare il form:

- Essere Lettori Fissi
- essere iscritti alla pagina FB di DeA Young Adult 
- commentare tutte le tappe
- [facoltativo] condividere l'evento

Avete tempo di partecipare dal 19 al 28 giugno

Continuate a seguirci!!


Che cosa ne pensate di Aurora?

BUONE LETTURE,



20 giugno 2017

[Blogtour] L'ULTIMA NOTTE AL MONDO di Bianca Marconero
● I Romanzi di Bianca : ALBION ●


Miei carissimi lettori,
oggi l'emozione è alle stelle perché ospito sul blog un evento meraviglioso, dedicato all'attesissimo romanzo di una delle miei autrici preferite in assoluto... sto parlando di L'ULTIMA NOTTE AL MONDO di Bianca Marconero, disponibile in tutte le librerie dal 29 giugno.

Chi mi segue da qualche anno, conosce ormai il mio amore viscerale per i libri di Bianca e per le storie che ci regala ogni volta. Nella tappa di oggi vorrei parlarvi del libro che fu galeotto, ossia del romanzo/serie attraverso il quale ho conosciuto l'autrice: ALBION  !! 
Se già avete letto Albion, fermatevi a fangirlare con me... Se invece non conoscete ancora l'Albion College... beh, questo è il momento giusto per immergervi in questo magnifico universo di carta e inchiostro ! *-*

Informazioni e trama

 L'ULTIMA NOTTE AL MONDO di Bianca Marconero

Romanzo ⭒ Newton Comtpon Editori ⭒ 
⭒ Collana – Gli Insuperabili ⭒ Pagine: 440 ⭒  
Disponibile dal 29 giugno 2017

SINOSSI: Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro dove potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…


 ED ERO CONTENTISSIMO di Bianca Marconero

Novella ⭒ Newton Comtpon Editori ⭒ 
⭒ Collana – Gli Insuperabili ⭒ Pagine: 110 ⭒  
Disponibile dal 29 giugno 2017

SINOSSI: “Tu chiedevi sempre se c'era una speciale, una che mi tenesse sveglio, qualcuna a cui pensassi e io rispondevo che non c'era.  Era una bugia, papà.
Io una ragazza speciale ce l'ho da cinque dei miei diciotto anni.
Lei, papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò che si può tutto per amore. E non dico per conquistarlo, ma per permettere a chi amiamo di stare bene. Si può tutto senza avere nulla in cambio, insomma, senza una possibilità al mondo di essere felici.
Ah, perché la mia ragazza mica lo sa che sono innamorato di lei.

Cinque anni prima de “L’ultima notte al mondo”, tra i banchi di scuola, Marco si innamora di Marianna. E attraverso Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione Marco affronta le cinque fasi dell’Elaborazione dell’Amore.

ALBION
Ciclo del primo anno:
#0.5 Preludi, prossimamente 
#1 Albion, 2013
#1.5 Diario di un'Assassina, 2013
#2 Albion - Ombre, 2015
#2.5 Il Principe Spezzato, 2015
Trilogia della Cerca:
#3 Albion - Ereditàprossimamente
#4 Albion - L'Ultimo Cavaliereprossimamente
#5 Albion - Re in Eternoprossimamente
 

Potrei parlarvi di Albion per giorni interi senza mai stancarmi (forse alla fine mi strangolereste voi per farmi smettere ahahah), quindi cercherò di non dilungarmi troppo e di farvi capire perché questa serie va assolutamente letta e di cosa tratta! ^-^

ALBION è una serie urban-fantasy che prevede 5 volumi, più relative novelle. Al momento sono usciti Albion, Albion-Ombre e la novella Il Principe Spezzato.
I romanzi ci regalano una reinterpretazione unica di una delle più affascinati leggende che siano mai state tramandate, ossia il mito di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda.

Nel giorno dei funerali di Stato dell’amato nonno, Marco Cinquedraghi riceve dal padre una notizia che gli cambierà la vita: dovrà lasciare Roma e partire per la Svizzera, dove frequenterà il prestigioso Albion College, la scuola in cui da secoli si diplomano i membri della sua famiglia. In seguito alla morte del fratello maggiore – avvenuta in circostanze misteriose – Marco ha infatti ereditato il diritto di iscriversi all’Albion. Il Collegio, tuttavia, riserva molte sorprese ed enigmi tutti da scoprire…

L‘Albion College è una scuola esclusiva, ospitata in un castello tra le Alpi Svizzere. Si accede solo per diritto di discendenza e si insegnano accanto alle solite materie quali la matematica e la Storia, anche discipline specialistiche come la Filologia Romanza e inconsuete come l’Arte del Combattimento.
Le origini del Collegio e i suoi criteri di accesso sono avvolti dal mistero: sembra infatti quasi impossibile trovare una precisa spiegazione sul motivo della sua esistenza.

Su questo splendido scenario si intrecciano le vite - presenti e passate - di  Marco Cinquedraghi, un protagonista decisamente particolare che all'inizio si fa "odiare" come pochi, ma che vi conquisterà piano piano con la sua generosità e sensibilità troppo a lungo nascosta; Deacon, simpatico, premuroso e con un talento incredibile per i numeri; l’affascinante e dolcissima Helena, il generoso Erek e il leale Lance, del quale sono certa vi innamorerete perdutamente !! 

Uno dei pregi più grandi di questa serie è quello di saper creare un mix perfetto tra storia, leggenda e fantasia... dando vita ad una trama ricca di colpi di scena, mistero e avventura capaci di appagare anche i lettori più insaziabili.


Se desiderate sapere di più sulla serie e sui volumi usciti finora, 
vi lascio il link alle mie recensioni di ALBION e ALBION-OMBRE. ❤




Ed eccoci arrivati al giveaway!!

Per festeggiare l'uscita del romanzo abbiamo pensato di mettere in palio due premi fantastici:
  • Per il primo classificato: una copia ebook del romanzo e un biglietto per una data del tour di Tiziano Ferro che ha ispirato il titolo del romanzo di Bianca.N.B. Il giveaway finisce il 30 giugno, quindi le date utilizzabili sono quelle successive a questa data. 
  • Per il secondo classificato: una copia cartacea del romanzo. 

Per provare a vincere uno dei due premi in palio, dovete seguire le seguenti REGOLE e completare il form qui sotto:

- Essere Lettori Fissi

- Mettere "mi piace" alla pagina FB di Bianca Marconero 
- Mettere "mi piace" alla pagina FB di Newton Compton Editori
- lasciare un indirizzo email valido
- commentare tutte le tappe
- [facoltativo] Mettere "mi piace"alle pagine FB dei blog partecipanti 
[facoltativo] condividere l'evento taggando 2 amici






Spero che questa breve introduzione alla serie ALBION vi abbia incuriosito o fatto venire voglia di (ri)leggerla 



L'appuntamento è per domani su La lettrice sulle nuvole e qui su Lily's Bookmark il 29 giugno con la recensione de L'Ultima Notte al Mondo !! 

BUONE LETTURE,










14 giugno 2017

SONG OF CURRENT by Sarah Tolcser | New BOOK to MARK


Rubrica ideata da me, il cui titolo gioca con il nome del blog stesso: "BOOK" e "MARK".
In questo appuntamento settimanale troverete le novità in libreria da non perdere e da aggiungere alla vostra Wishlist!


Miei cari bookdragons,
in questo nuovo appuntamento con la mia rubrica New BOOK to MARK, vorrei farvi conoscere un romanzo che ha subito catturato la mia attenzione.
Si tratta di SONG OF THE CURRENT di Sarah Tolcser, primo capitolo di una trilogia fantasy, romantica e ambientata lungo i corsi d'acqua di un mondo magico, la cui protagonista Caroline sarà pronta a qualsiasi cosa pur di cambiare il corso degli eventi e la sua vita.

Informazioni e trama


SONG OF THE CURRENT di Sarah Tolcser

⭒ Song of the current #1 ⭒ Romanzo ⭒ Bloomsbury ⭒ 
lingua inglese ⭒ Pagine: 384 ⭒  
Disponibile dal 8 giugno 2017


TRAMA: Caroline Oresteia è destinata al fiume. Per generazioni, la sua famiglia è stata chiamata dal dio del fiume, il quale ha guidato le loro chiatte nei numerosi viaggi attraverso le Riverlands. A diciassette anni, Caro ha passato anni ascoltando le acque, pronta a compiere il suo destino. Ma il dio del fiume non ha ancora pronunciato il suo nome ancora - e se non lo ha fatto finora, ci sono alte possibilità che non lo farà mai.
Caro decide di prendere in mano il suo futuro quando il padre viene arrestato per essersi rifiutato di trasportare una misteriosa cassa. Accettando di trasportarlo in cambio del suo rilascio, Caro si ritrova invischiata in una fitta rete fatta di politica e bugie, con pericolosi pirati sulle tracce del cargo - un arrogante corriere con un segreto - e senza l'aiuto del dio del fiume. In tutto ciò, Caro deve scegliere tra la vita che ha sempre desiderato e quella che non aveva mai immaginato per se stessa.

[Estratto dal Capitolo 1]

C'è un dio in fondo al fiume.
Alcune genti vi diranno che è solo una leggenda. Ma per noi chiattaioli è diverso. Quando i giunchi intorno ai margini sussurrano che una burrasca sta per arrivare dalle paludi, noi li ascoltiamo. Quando la marea risale dal mare, inondando il fiume con acqua fangosa e marrone, sappiamo di dover far attenzione. 
Il dio del fiume parla una lingua fatta di piccole cose.
Ecco perché mio padre sapeva che c'era qualcosa che non andava prima ancora che girassimo la curva della Guardia di Hespera.

"Caro, prendi la barra." Pa si piegò in avanti oltre la poppa per immergere la mano nel fiume.
La nostra chiatta era carica di legname per il deposito di legname in Siscema. La barca galleggiava bassa sull'acqua, quindi non ebbe nessua difficoltà a raggiungere la superficie. Una leggera scia si arricciò intorno alle sue dita, formando una debole striscia di bollicine. Il sole era scomparso al di sotto degli alberi avvolti dal muschio, e il fiume sembrò immobilizzarsi all'improvviso.
Tirò indietro la sua mano come se fosse stato punto.
Raddrizzai la schiena. "Che succede?"
"Non lo so con certezza." Sembrava che volesse dire qualcos'altro, ma aggiunse solo, "è irrequieto stanotte."
Intendeva il dio del fiume. 
Tutti sanno che può essere di cattiva sorte - addirittura pericoloso - parlare di un dio chiamandolo per nome. I chiattaioli di solito lo chiamano Il Vecchio.
"Fuoco," sussurrò Fee. Gli uomini-rana non sono persone di molte parole.
Pa si voltò verso di lei. "Lo percepisci anche tu?"
Fee si appollaiò sul tetto della cabina del Cormorano, i suoi piedi palmati aperti sulle tavole. La sua pelle era di un lucido verde-marrone come i rospi del fiume. Il bordo del suo vestito era strappato, i fili la seguivano come uno strascico dietro di lei.
Si dice che moltissimi centinaia di anni fa, un tempo lontanissimo, il dio del fiume si innamorò della figlia di un pescatore. I loro figli divennero uomini-rana. Le genti di terra storcono il naso e li chiamano sporchi, ma chi vive nell'entroterra è ignorante in molte cose.

Fiutai l'aria. "Non sento odore di fumo."
Mentre parlavo, il vento cambiò all'improvviso e un acre odore avvelenò l'aria. 
Fra poco avremmo dovuto scorgere La Guardia di Hespera, la prima città del sud dei confini di Akhaian. 
Strinsi la presa sulla barra, così forte che le mie nocche sbiancarono.
Le nere vele del Cormorano sventolavano a mezzasta a tribordo.
Il caldo del giorno riscaldava ancora le tavole, anche se il sole era ormai scomparso. 
Allargai le dita della mia mano libera sul pavimento della chiatta, come se la pace potesse irradiarsi da lei a me.
Il dio del fiume non parlava con me come con Pa. Non ancora. "Il giorno in cui il tuo destino si compirà, lo saprai," Pa ha sempre detto. "Allo stesso modo in cui l'ho saputo io, quando si compì il mio."

Bene, mi pare che il mio destino dovrebbe sbrigarsi un po'. Pa aveva quindici anni quando il dio del fiume ha sussurrato per la prima volta il suo nome. Io ho due anni in più, e ancora non ho sentito nulla.
Ma continuo a tenere gli occhi aperti, perché erediterò il Cormorano un giorno. Otto generazioni di Capitani Oresteia hanno esercitato i loro commerci su queste acque. 
Tutti avevano il favore del dio.


 Questo romanzo mi incuriosisce moltissimo, soprattutto perché si accenna ad intrighi politici, cosa che adoro letteralmente nei fantasy !! *-*

Voi che ne pensate?

BUONE LETTURE,




12 giugno 2017

[Blogtour] LA RAGAZZA DEL PASSATO di Amy Gentry | 5 motivi per leggere il romanzo



Buongiorno miei carissimi bookworms!
inizio la settimana presentandovi un thriller che mi sta tenendo incollata alle sue pagine... si tratta di LA RAGAZZA DEL PASSATO di Amy Gentry.

In occasione della sua pubblicazione italiana, abbiamo pensato di organizzare un blog tour nelle cui tappe affrontasse alcune delle tematiche esplorate nel romanzo, legate soprattutto ai rapporti familiari.

⇨ Inoltre,  ci sono ben 3 copie in palio del romanzo che cercano una casa e un lettore da intrattenere!

Informazioni e trama

 LA RAGAZZA DEL PASSATO di Amy Gentry

⭒ Romanzo ⭒ Garzanti ⭒ 
⭒ Thriller ⭒ Pagine: 340 ⭒ 
Disponibile dal 15 giugno 2017



TRAMA: A casa Whitaker, a Houston, è una tranquilla sera d'estate. Finché alla porta non bussa una ragazza. Ha grandi occhi blu e capelli biondi. È a piedi nudi. Il viso pallido, lo sguardo perso tradiscono paura e sofferenza. Ad Anna, però, quel viso è familiare. Non appena allunga le braccia per sorreggerla, ne è certa: è sua figlia Julie, scomparsa otto anni prima. Finalmente è tornata a casa. Ma i dubbi non tardano ad arrivare, sempre più insistenti. Anna vorrebbe ignorarli. Con quale coraggio osa solo pensare che quella ragazza non sia veramente sua figlia? Eppure c'è qualcosa di diverso in Julie. Piccoli dettagli e comportamenti che non le ricordano sua figlia. Non è da lei saltare le sedute di psicoterapia. E allora Anna non può fare a meno di chiedersi se sia tutta una montatura. È arrivato il momento di iniziare un'affannosa ricerca della verità, perché non tutto è come sembra...

5 MOTIVI PER LEGGERE IL ROMANZO

In questa prima tappa vi vorrei dare 5 motivi per leggere La Ragazza del passato di Amy Gentry

1. Si tratta di un thriller ben articolato, raccontato dal punto di vista della madre della ragazza scomparsa: è molto interessante seguire le sue emozioni e il sesto senso che la porta a capire che c'è qualcosa che non va in sua figlia.

2. Fin dalle prime pagine conquista l'attenzione del lettore con il racconto del rapimento.

3. Esplora il bellissimo (e in questo caso problematico) rapporto tra madre e figlia.

4. Si tratta di un ottimo romanzo d'esordio che ha il pregio di mantenere la suspence e la tensione sempre ai massimi livelli... in ogni capitolo, c'è sempre un nuovo indizio e colpo di scena che potrebbero condurre verso la risoluzione del mistero.

5. E' un'ottima lettura estiva, di quelle da leggere anche sotto l'ombrellone in totale relax, per 'vivere' una storia che lascia senza fiato.


Per partecipare al giveaway e provare a portarvi a casa una delle 3 copie cartacee del romanzo, vi basta seguire queste semplici regole e compilare il form:

- Essere Lettori Fissi di tutti i blog partecipanti
- Essere iscritti alla pagina FB di Garzanti Libri
- commentare tutte le tappe
- [facoltativo] condividere l'evento






Vi lascio il calendario dell'evento per non perdere nessuna tappa!
Il prossimo appuntamento è per domani, 13 giugno su LE RECENSIONI DELLA LIBRAIA

BUONE LETTURE,
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...